giovedì 5 maggio 2011

Non sfilettare la lampuga se non l'hai sulla tuga

 

Famoso detto indocinese ripreso per il Roda che questa mattina dopo aver agganciato una bellissima lampuga di circa molti Kili, ancor prima di tirarla a bordo aveva già preparato asce e coltelli per sfilettarla.- Poi un "se sa nò", anche lui tipico pesce indocinese, con uno strattone s'è mangiato l'esca e se n'è andato.- Come pescatori facciamo concorrenza al pino del "casutel" (che è bravissimo a ciapanò).- Si naviga, si mangia, si beve e si rinaviga.- Di giorno un bellissimo sole con un vento sui 10/15 nodi e la notte solito groppo di vento e pioggia che però ci fa fare strada.- Med ha fatto il bucato (forse vuole uscire stasera), Elena ha terminato il 5° libro (sembra che legga tre pagine alla volta) il Roda dice che "tre uomini in barca fà c…antare" (2 volte al giorno – NdR) e il sottoscritto si abbronza.-

Un pensiero e un saluto a chi ci sta aspettando

Toni

 

… per noi invece un sospiro di sollievo! Toni  dopo 6 giorni di inattività corporea si stappato! Peccato però che come conseguenza diretta ha fulminato il GPS! Ora non rischiamo più di saltare in aria ma non sappiamo dove andare!

Speriamo che i pescatori imparino presto a pescare perché qui si fa lunga e la Mussi ha quasi finito i libri!

Med

 

Certo che questi pescatori di lago non sanno stare fermi un attimo… Quando non devono riparare un motore, aggiustare un timone, issare una vela, turare - e poi sturare - un cesso, oliare un giunto, fare un bucato o altre simili amenità, si dedicano intensamente al cambio dell'esca alla traina, con una frequenza tale che i pesci non fanno letteralmente in tempo ad abboccare…

Adesso si sono messi a fulminare pure l'elettronica di bordo pur di avere qualcosa da smontare e rimontare!

D'altra parte non mi posso lamentare, Jerome l'ho letto che ero ancora una ragazzina e avrei dovuto sapere a cosa andavo incontro!

Un pensiero a Taitù (la mia micia vecchietta che a giorni compie 20 anni…) e uno spruzzo speciale a Fabi dai 5 delfini che questa mattina ci hanno incantato giocando con la prua della barca…

Mussi

 

9 commenti:

  1. Forza ragazzi ... l'invidia è tanta, ma non quanto la voglia di essere ad attendervi a Ponta Delgada per l'imbarco...
    ...se solo sapessi quando???!!!
    Buon vento.

    RispondiElimina
  2. Certo che qualcuno a caso poteva spiegare al Roda che x mettere sulla tuga la Lampuga bisogna infilarle il dito in bocca...vedi giro d'Italia vero Orza??
    non preoccupatevi ho un Garmin mai usato che con una modica cifra posso farvi recapitare con DHL direttamente alle vs. coordinate (che x il momento dubito possiate fornirmi)
    Forza Ragazzi ancora qualche Miglio e ci siete
    Ricordatevi appena sistemate il GPS di farci avere le vs. coordinate
    Buon Vento Gente
    Mauri e Alice

    RispondiElimina
  3. Alessandra Tomasina6 maggio 2011 01:49

    La lettura delle vostre imprese, l'inserimento delle coordinate su google map e le foto che pubblicate danno la possibilità a chi è a casa di sognare un po' e di essere sulla tuga con voi!! Grazie della bellissima idea!!
    Buon vento!
    Alessandra

    RispondiElimina
  4. Certo che per Roda "Tre uomini in barca" fa c..are, più che "Le ore" e "Il Gazzettino del Pescatore " non ha mai letto! E poi ha un metabolismo così veloce che qualunque lettura lo stimolerebbe in tal senso...nelle foto vi vedo tutti molto bene, comunque, a dispetto dei vari disagi narrati. La barbetta del Roda lo fa somigliare proprio a un Lupo di mare, gli dona. Dateci le nuove coordinate, besitos, Marina

    RispondiElimina
  5. Perchè non sono stato invitato anche io a questa scampagnata???!!! Uff che invidia!!!

    RispondiElimina
  6. Behh il Roda sembra proprio un lupo di mare...ma non mi piace...il Franc ha detto che con questo look ti si evidenzia ancora di più il naso...e lo sai che tout nas tout c....
    Siamo contenti per lo sblocco intestinale del Toni(avemus Papa), abbiamo riso così tanto che abbiamo rischiato il licenziamento, i nostri capi pensavano fossimo impazziti...buona navigazione... non fidatevi di quello che pesca il Marco non è un VERO pescatore il fottutello.

    RispondiElimina
  7. Ciao a tutti. E' davvero straordinario poter condividere, attraverso i vostri racconti, la vostra avventura. Grazie al fotografo che ci regala immagini stupende e mi fa sentire un po' meno lontana da chi voglio bene.

    RispondiElimina
  8. belle foto vi vedo ben messi!vi abbiamo seguiti (se vale ancora)anche sul computer di ornella all'isola.siete l'argomento del giorno...OGNI giorno !con un po di ividia...mi spiace se la notte è coperto perchè una delle cose che personalmente invidio di più è proprio la notte ..con quelle stelle così vicine nel silenzio di quella immensità...dopo una giornata fra le orde di barbari buzzurri che invadono l'isola non mi resta che sognare con voi . godetevi ogni momento perchè poi vi toccherà ritornare tra i comuni mortali !!un abbraccio a tutti anche da quelli che non vi scrivono e da Sciky che OGNI sera aspetta! adesso dorme sul tuo accappatoio non capisce....baci baci

    RispondiElimina
  9. ... si, come scusa é buona quella del gps fulminato !
    quando avete intenzione di tornare ?

    con invidia e solidarietà.
    francisco

    RispondiElimina